IMG_4262

Bagna Càuda

Bagna càuda

Noi piemontesi crediamo che la bagna càuda sia un cibo davvero speciale, anche se abbiamo un po’ paura di ammetterlo perché mangiare la bagna significa, poi, portarsi appresso un particolare odore non proprio raffinato. Per questo, molti ristoratori propongono la bagna càuda con l’aglio cotto nel latte, per assorbire l’odore sgradevole. Tutto va bene, purché si stia in compagnia e si gusti quello che non è un vero piatto, ma una piccola festa tra amici: perché la bagna càuda è un piatto conviviale, nel quale tutti passano il piatto dei peperoni, dei cardi gobbi, delle patate, nel quale tutti possono permettersi di mangiare con le mani, nel quale tutti restano ammaliati dal fascino antico dei lumini nei fojòt. È il piatto tipico della tradizione piemontese. E, a proposito di tradizione piemontese: ognuno scrive il nome bagna càuda come vuole. Non è così: anche il piemontese ha una grafia, e la bagna càuda si scrive così, in modo semplice, senza dieresi o alterazioni. Abbiate rispetto per la mitica bagna!

Ludovica

Ludovica

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sui nostri nuovi articoli e sulle nostre attività! Oppure anche solo per restare in contatto :) 

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vorresti prenotare?

Scrivici in che date ti piacerebbe farci visita e a quale alloggio sei interessato! Ti risponderemo rapidamente, fornendoti tutte le indicazioni di cui hai bisogno!